Tratteggiare Guido Crepax: il padre e l'artista

CICLO DI INCONTRI / LA PASSIONE CHE PRENDE (LA) VITA

ANTONIO CREPAX

 

I ricordi familiari dei figli Antonio e Caterina

e le riflessioni di Loris Cantarelli, direttore editoriale di “Fumo di China”

Martedì, 20 marzo – ore 19.30

Ovosodo | via Brusadelli, 22 – Como

 

Il secondo appuntamento degli incontri serali e informali orgaizzati dall’agenzia di comnunicazione  Manzoni22 e dall’agenzia web Ovosodo, “La passion che prende (la) vita”, è dedicato al celebre artista Guido Crepax, il creatore di Valentina.

Crepax non fu solo un ineguagliabile disegnatore: racchiuderlo in una definizione è difficile, oltre che riduttivo. Crepax è, insieme, la Milano del suo tempo, la moda e il design, Valentina: un universo d’arte che ha toccata molteplici forme espressive – dal fumetto al teatro passando per le riviste, il design e le scenografie – facendo dell’immagine, del tratto e dell’eleganza il fulcro di tutte l’espressioni artistiche.

Nella serata di martedì 20 marzo i figli Antonio e Caterina raccontano il padre e l’uomo che fu, condividendo aneddoti famigliari e riflessioni personali mentre Loris Cantarelli, direttore editoriale della rivista Fumo di China, ne traccia la parabola artistica, attraverso alcune tavole e con l’analisi dell’ultimo testo dell’autore pubblicato da White Star.

Conte Dracula, Frankenstein
 e altre storie horror è un adattamento a fumetti di due grandi classici della letteratura gotica: Dracula di Bram Stoker e Frankenstein di Mary Shelley. Il volume raccoglie, accanto a questi due capolavori, altre storie in cui i temi e le atmosfere horror, del soprannaturale e dell’occulto dominano, combinandosi con la componente onirica e sessuale tipica dello stile di Crepax. Accanto a vampiri e mostri, tra queste pagine non poteva mancare Valentina, protagonista di una serie di storie dark e disturbanti, i cui orrori sembrano provenire direttamente dalle nostre più oscure fantasie.