Paola Ronco (Indiana) a WRITERS#1

Domenica 20 ottobre 2013 – ore 16.00
Spazio CUBO – Frigoriferi Milanesi - Via G. B. Piranesi 10 - Milano
“La luce che illumina il mondo” (Indiana) e  “La terra del sacerdote” (Neri Pozza)

Arriva il secondo appuntamento di Writers#1, uno speciale incontro con gli scrittori, un circolo letterario e narrativo nel senso più serio e divertente del termine che l’anno scorso ha riscosso attenzione e successo del pubblico milanese e non.

Durante quest’occasione – valida per ritrovarsi assieme a scrittori, poeti, attori e musicisti in due giorni di incontri e racconti - la casa editrice Indiana porta una delle sue scrittrici “di punta”: Paola Ronco.

Il suo romanzo “La luce che illumina il mondo” ha i toni di un noir fantascientifico, in cui la Ronco affronta gli intrecci tra potere, sesso e corruzione e conduce a un epilogo senza compromessi, una lotta di coscienza dove tutti saranno costretti a decidere da che parte stare.

Antonella Fiori conduce una conversazione tra lei e Paolo Piccirillo (autore de “La terra del sacerdote” - ed. Neri Pozza) tenendo come filo conduttore il tema della “lotta”: in entrambi i testi emerge la forza dei protagonisti che combattono contro il Potere, il Male, in uno scontro che comprende anche il Territorio, la Terra in cui vivono.  

Paola Ronco (1976) è stata finalista al Premio Calvino 2006 con A mani alzate. Nel 2009 ha pubblicato il romanzo Corpi estranei (Perdisa Pop). Suoi racconti sono apparsi su riviste on line in varie antologie tra cui Tutti giù all’inferno (Giulio Perrone, 2006) e Love out (Transeuropa, 2012).